Collaudi | Gare | Predimensionamenti 

Committente: Politecnico di Milano
Categoria: 1g
Periodo Lavori: 2014-2016
Incarico: Collaudo Statico
Impresa: Fenini SpA
Progetto strutture: Ing. Salvatoni – Milano

VISUALIZZA PROGETTO

L’intervento consiste nella sopraelevazione su tre piani di un’ala interna della Casa dello Studente ottenuto impostando una nuova struttura con pilastri posti ai lati dell’esistente e da questi completamente separati.
Al fine di evitare ogni possibile interferenza, sono state realizzate fondazioni su micropali di diverse portate e lunghezze, che sono stati testati mediante 8 prove di carico in modo da poter rilasciare il certificato di collaudo parziale, prima di procedere all’elevazione.
Questa è costituita da solai autoportanti in alveolari posati su travi REP, in modo da non interferire con l’esistente nemmeno nelle fasi di lavoro e puntellazione.
Per i solai è stata fatta una prova di carico, mentre per le travi REP si è visitato lo stabilimento di produzione presso la CSP SpA.

VISUALIZZA PROGETTO

Committente: Borsa di Milano | M.C.L. srl
Periodo Lavori: 2014
Incarico: Certificazione statica
Progetto: M.C.L. srl

VISUALIZZA PROGETTO

Al fine di garantire gli standard di sicurezza richiesti, si è reso necessario certificare la portata delle lastre in vetro della sala
velario e di una zona di copertura dei resti storici, lasciati a vista tramite una pavimentazione trasparente.
Gli elementi in vetro esistenti sono stati pertanto analizzati con modelli ad elementi finiti per valutare tutte le possibilità di carico.
Le valutazioni numeriche sono state inoltre validate mediante prove di carico organizzate imponendo gli stessi schemi di vincolo; l’esito delle prove ha confermato le valutazioni numeriche in termini deformativi, ed ha mostrato inoltre un ampio margine di sicurezza nei confronti delle sollecitazioni e della rottura.
Per le lastre del velario questa è avvenuta ad un valore di carico più che doppio rispetto alle previsioni di normativa e solo dopo l’urto ripetuto con una mazza nel punto centrale; a rottura avvenuta la lastra si è disposta come se fosse in tessuto anziché in vetro.

VISUALIZZA PROGETTO

Committente: Fondazione Pier Lombardo
Impresa: Ricci SpA
Periodo Lavori: 2015 – 2017
Incarico: Collaudo statico
Progettista c.a.: Ing. Pietro Boerio
D.L. generale: Ing. Valerio Arienti

VISUALIZZA PROGETTO

La riqualificazione del centro balneare Caimi, tra i più famosi complessi storici e monumentali di Milano è stata curata dalla Fondazione Pier Lombardo, in stretta simbiosi con le attività del Teatro Parenti.
Gli spazi sono stati riqualificati con importanti opere impiantistiche anch’esse allacciate all’attività teatrale, come la sala interrata disposta tra la vasca natatoria e l’edificio, in cui convivono le due funzioni. Completano gli interventi i porticati e la ristrutturazione della palazzina uffici.
Il risultato è ricco di fascino e suggestione, degni di questo impianto edificato negli anni trenta e per anni lasciato nell’incuria.

VISUALIZZA PROGETTO

Committente: Parrocchia Solaro
Periodo: 2008
Incarico: Progetto strutture
Progetto arch.: Arch. Giovanni Porta

VISUALIZZA PROGETTO

Il progetto, giunto secondo in fase di aggiudicazione, è basato sull’idea dell’Arch. Giovanni Porta, e si propone di ridefinire e trasformare i luoghi tenendo conto del territorio in cui è inserito, sia in termini dialettici che funzionali.

Gli aspetti strutturali sono di secondo piano rispetto alle idee architettoniche, che dispongono gli edifici e le funzioni in modo da creare una serie di “corti” funzionali, articolate e disposte rispetto al baricentro geometrico dell’area dove si trova la Cappella.

Questa è la Corte del Padre, attorno alla quale si articolano le altre funzioni, con nomi definiti con un lessico facile e semplice:
− La corte della Formazione ad est
− La corte dei Giochi a nord
− I campi della palla a sud
− ed infine il Bosco dei Saggi a chiudere

VISUALIZZA PROGETTO

Committente: Castello di Godego
Periodo Lavori: 2010
Incarico: Progetto Strutture
Progetto arch.: Arch. Giovanni Bua
Prefabbricati: Moretti Prefabbricati SpA

VISUALIZZA PROGETTO

Il progetto prevede la realizzazione di edifici scolastici e sportivi (palestre basket/volley), oltre che una sistemazione della viabilità adiacente ed interna al lotto che si completa con una passerella ciclopedonale.

Significative le scelte architettoniche per le scuole dove si è prevista un’impiantistica ad impatto zero. Le strutture delle scuole sono di tipo tradizionale, mentre per le palestre si è fatto ricorso alla prefabbricazione sia in ca che in legno.

Molto caratterizzante è la passerella ciclopedonale con struttura in legno lamellare per un attraversamento di 50.0m. Il sostegno intermedio è dato da un pilastro tubolare metallico Φ800mm con forma circolare e diametro di 9.0m, fondato nel letto di piena con ciabatta in ca e micropali. La trave in lamellare è vincolata al pilastro mediante raggi in tubolare metallico, con funzione di sostegno e controvento. Il tutto per un effetto scenico che richiama la funzione ciclabile della passerella.

VISUALIZZA PROGETTO

 

Committente: TOMGAK Ldt – London
Consistenza: 450 000 mc
Periodo Lavori: 2014
Incarico: Progetto Strutture

VISUALIZZA PROGETTO

Il complesso si articola su 21 piani fuori terra e 5 in interrato, per un volume complessivo di circa 450.000mc.

La struttura verticale è composta da pilastri in c.a. 80×80 o circolari Φ80 in cls ad elevate prestazioni, e corpi scala in muri sp.35cm. L’interrato è realizzato previa formazione di diaframmi perimetrali eseguiti con pali trivellati secanti, e tiranti provvisionali.

La realizzazione si è arrestata a seguito dell’inasprimento delle lotte religiose nella regione.

VISUALIZZA PROGETTO

Model